La stanza Perdormire

Il bello dei pigiama party è quella sensazione di speciale convivialità che fa sentire ancora più uniti ai propri amici trascorrendo del tempo insieme all’insegna del divertimento. Tuttavia, non sempre si hanno le idee chiare su come pianificare i cosiddetti sleepover e, talvolta, si rischia di trascorrere metà della serata a decidere cosa fare invece che a farlo. Per ovviare a questo problema bisogna pensare all’allestimento del pigiama party perfetto e alle attività da fare con il resto degli invitati. Ecco, un po’ di idee su come vivere una serata, pardon nottata, indimenticabile!

Cucinare: perché non cucinare qualche prelibatezza in compagnia? Budini, muffin, persino una torta…insieme sarà tutto più gustoso! Ovviamente, se si tratta di un pigiama party tra bambini, sempre meglio operare sotto la supervisione dei genitori. In questo modo, si avrà persino la colazione per il giorno dopo! L’allestimento del pigiama party, in questo caso, si distribuirà tra cucina e salotto.

Horror: che pigiama party sarebbe senza i tradizionali racconti di paura? Nel bel mezzo della notte, a turno, ci si può sbizzarrire nella narrazione di storie inventate o lette, spegnendo tutte le luci e illuminando la stanza con il solo ausilio di una torcia. Chi sarà il più coraggioso e chi, invece, non riuscirà a dormire?

Maratona di film e telefilm: siete più da commedie romantiche o thriller ansiogeni? Durante il pigiama party, organizzate una maratona notturna di film, o in alternativa, serie tv. Non scordate, prima di iniziare, di preparare una montagna di pop-corn home made. In questo modo, avrete trovato già due attività da fare durante lo sleepover!

Shall we dance?: poche idee e timore che la festa notturna possa risultare noiosa? Una sessione di danza con cui ravvivare lo sleepover è la soluzione! Occorre una playlist con tutte le canzoni preferite dai partecipanti, è necessario spostare tappetti, tavolini, poltrone e trasformare il salotto in una sala da ballo! Non importa che si sappia ballare a tempo o in modo aggraziato, ciò che conta è scatenarsi tutta la notte!

Giochi da tavolo: i giochi da tavolo sono un grande must per animare una serata in casa tra amici: è possibile fare incetta di giochi in scatola e chiedere eventualmente ai propri amici di portare anche i loro, sfidandosi in una partita dopo l’altra. Se non si ha assolutamente intenzione di dormire, quest’attività terrà sicuramente svegli per tutta la notte. Inoltre in commercio esistono molte varianti dei più famosi e celebri giochi da tavolo adatte anche ai più piccoli!

Shooting fotografico: che si sia organizzata una festa a tema o che il proprio costume per lo sleepover sia semplicemente un pigiama, vale la pena immortalare quanti più momenti possibili della serata. Organizzate uno shooting fotografico super divertente: truccatevi in modo estroso, indossate gioielli e vestiti bizzarri e mettetevi in posa! Queste foto saranno uno splendido ricordo del pigiama party e, inoltre, potranno essere stampate e incorniciate per poi essere regalate ai partecipanti in occasione del Natale o dei compleanni.

Trattamenti di bellezza: come già sottolineato in precedenza, quando si vuole organizzare un pigiama party, è necessario prima di tutto pensare a una serie di attività con cui trascorrere del tempo con i propri amici divertendosi. Se lo sleepover è tutto al femminile, è possibile pianificare una sessione di skin-care, trasformando il proprio bagno in una spa. Acquistate insieme alle proprie amiche tutto il necessario per i trattamenti di bellezza preferiti, che possono essere maschere per il viso, manicure, pedicure, e, prima di andare a dormire, tra una chiacchiera e l’altra, dedicatevi alla vostra beauty routine.

 Obbligo o verità: tra i giochi in cui si è soliti dilettarsi durante i pigiama party, ce n’è uno in particolare che riscuote sempre un certo successo: obbligo o verità. Si tratta di un’attività stuzzicante e divertente con cui movimentare la serata e fare le ore piccole. Grazie a questo gioco, scoprirete vicendevolmente tanti e interessanti segreti oppure c si potrà divertire a imporre (o, eventualmente, sottoporsi a) obblighi scomodi che renderanno lo sleepover ancora più memorabile e divertente.

Ma, contrariamente alle previsioni, arriva un momento in cui il sonno prende il sopravvento e allora diventa indispensabile avere dei letti di fortuna che possano accogliere gli ospiti. Dagli essenziali futon in japan style, al pouf. Perdormire propone entrambe le soluzioni, in differenti versioni: il modello Compak,  un futon in quanto il materasso si allunga sul pavimento e il modello Cube  che ha una struttura con rete elettrosaldata la quale si estende grazie agli snodi permettendo alla poltrona salvaspazio di diventare un pratico posto letto. Il top di gamma, sia in termini di comfort che di design, è sicuramente il modello Big Pouf con testata nella versione corredata di 3 cuscini d’arredo e di testata che funge da schienale. I materassi forniti per i vari modelli della gamma hanno uno spessore compreso tra i 10 e i 15 cm e in alcuni casi sono anche sfoderabili per la massima igiene.

POST CORRELATI