La stanza PerDormire

Importanza e caratteristiche di una buona rete per il letto matrimoniale

La qualità del riposo dipende sì dal materasso, ma anche dalla rete sulla quale quest’ultimo appoggia. Il piano di appoggio, infatti, non solo ottimizza l’ergonomia del sostegno al corpo, ma prolunga la durata di vita del materasso preservandolo dal deterioramento. I materassi, infatti, necessitano dell’adeguato appoggio siano essi in memory, molle e lattice.

Le caratteristiche di una buona rete per letto matrimoniale sono innanzitutto la robustezza. La rete può essere paragonata ai nostri arti inferiori dal momento che sostiene il peso del corpo e del materasso. Per tale motivo la portanza è uno dei primi elementi da valutare al momento dell’acquisto, soprattutto in presenza di particolari esigenze di riposo.

Anche l’occhio vuole la sua parte, pertanto oltre alla classica versione con telaio in ferro, esiste la versione con telaio in legno che conferisce eleganza al prodotto, soprattutto quando la rete non è applicata al contenitore letto e quindi non è nascosta dalla struttura giroletto o quando è applicata a una struttura letto in legno non imbottita; viceversa per i letti in ferro battuto la rete con telaio in ferro verniciato a polveri epossidiche rappresenta l’opzione più adatta.

Tutta la praticità del letto contenitore

Cosa sono le reti a doghe

La rete con doghe in legno rappresenta l’evoluzione del prodotto in termini di comfort e di tecnologia. L’elasticità del legno di faggio, usato per la fabbricazione delle doghe, è ideale al fine di offrire un comfort modulabile. Le versioni più evolute, infatti, presentano speciali cursori i quali, scorrendo sulla doga, aumentano o diminuiscono la sua curvatura determinando una maggiore o minore rigidità; una utile personalizzazione montata sia sulle versioni con doga unita sia su quelle con doga separata per basarsi sul peso degli utilizzatori e consentendo così un risultato su misura anche sulle versioni di rete per letto matrimoniale. In altre parole, niente a che vedere con le precedenti versioni a molle!

Le variabili di una rete letto

Le reti per letto matrimoniale con doghe possiedono poi numerose altre variabili da prendere in considerazione.

In primis il meccanismo di sollevamento testa e piedi che può essere presente o assente (in quest’ultimo caso di parla di reti fisse); la zona delle spalle e dei piedi si può elevare fino a 50° per permettere di stare comodamente seduti a letto e/o trovare sollievo alle gambe facilitando il ritorno venoso. L’elevazione della rete può essere manuale, tramite una cerniera con sblocco a più punti, oppure motorizzato. In quest’ultimo caso il meccanismo di sollevamento è azionato da una pulsantiera che può essere collegata al motore mediante cavo oppure dotata di tecnologia wireless e batteria, per una maggiore praticità.

Le reti per letto matrimoniale con meccanismo di elevazione, inoltre, possono avere l’alzata unica – adatta ai materassi a 2 piazze – oppure l’alzata separata che richiede necessariamente l’applicazione di 2 materassi singoli e permette un comfort ancora più su misura per entrambi gli utilizzatori.

Infine, le doghe possono fissate al telaio mediante appositi supporti in caucciù volti ad ammortizzare l’impatto e fornire un sostegno ancora più piacevole. Le versioni più evolute hanno gli ammortizzatori in hitrel con inserti snodati nella zona spalle per accogliere con minore rigidità questa delicata zona del corpo.

 

 A ciascuno la propria rete per letto matrimoniale

La gamma di reti per letto matrimoniale di PerDormire è quanto mai ampia, proprio per venire incontro alle di tutti i clienti. In store ed online si possono acquistare reti letto in ferro e reti letto in legno, ma anche reti letto motorizzate. Tutte le reti PerDormire sono disponibili nelle tipologie matrimoniale, singola e piazza e mezza.

POST CORRELATI