La stanza PerDormire

Giornata mondiale del sonno: i dati italiani

  • 15 Marzo 2018
personal trainer del sonno, una figura che troverai negli store perdormire durante la giornata mondiale del sonno

Il motto scelto per la Giornata Mondiale del Sonno di quest’anno è “join the Sleep World, preserve the rhythms to enjoy life” (unisciti al mondo del sonno, preserva i ritmi per goderti la vita). Un invito che sembra calzare a pennello per gli italiani e le loro abitudini legate al riposo.

 

Nonostante, infatti, gli italiani riconoscano l’importanza del riposare bene, il 30% dei nostri connazionali si sente “in colpa” al mattino, come se le ore di sonno avessero ridotto il tempo a disposizione per i propri doveri. E se il 65% dichiari di sentirsi “padrone della propria giornata” dopo una lunga notte di sonno, più del 20% si sente già in ritardo al risveglio.

 

È quanto emerge da un’indagine dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia svolta per PerDormire su tutto il territorio nazionale. La ricerca ha analizzato il rapporto tra gli italiani e il sonno e i dati parlano chiaro: gli italiani seppur amanti del vivere bene, tendono a ridimensionare l’importanza e i benefici di un sonno adeguato.

 

Dai risultati della ricerca sono emersi anche gli elementi fondamentali per dormire bene secondo gli italiani. Prima fra tutti è temperatura della stanza, seguita dal silenzio, coperte e cuscini adatti. Solo per il 15,4% degli intervistati il materasso è l’elemento più rilevante per un buon riposo. In ultima posizione, invece, l’ordine e la pulizia della stanza valutato importante solo per il 3,2%.

 

L’importanza del materasso per un buon riposo

Nonostante si trascorra un terzo della vita, un quinto degli italiani ammette di non saper valutare lo stato del proprio materasso. Il 75% crede che abbia una scadenza, il 22,9% ritiene che il materasso possa durare più di 10 anni e ben il 2,8% pensa che possa conservarsi per tutta la via.

 

Un materasso non è per sempre, andrebbe cambiato ogni 7-8 anni in base al materiale di cui è composto (memory, lattice, molle). Per questo motivo in occasione della Giornata Mondiale del Sonno PerDormire propone consulenze gratuite sulla scelta di un sistema letto in grado di offrire il miglior comfort per un benessere totale.

 

L’iniziativa presenterà una figura centrale per allenare un buon riposo: il Personal Trainer del Sonno.  Dal 16 al 18 marzo 150 esperti saranno a disposizione gratuitamente in oltre 100 punti vendita PerDormire di tutta Italia per dispensare consigli mirati e personalizzati su come riposare al meglio.

 

Dormire bene migliora le performarce in tutte le nostre attività: dal mantenere alta la concentrazione al lavoro, alla capacità di resistenza durante lo sport. Come dice Luca Zaina, coach dei triatleti Rolling Dreamers, il riposo è un allenamento bianco, perché favorisce il recupero fisico e mentale.

Il Decalogo di PerDormire per un buon sonno

In occasione della Giornata Mondiale del Sonno, vogliamo proporvi una serie di consigli utili per ritrovare il giusto benessere del riposo:

  • Il benessere termico è dato dalla bassa conducibilità del calore dei materiali con i quali il corpo viene a contatto. Un materasso in SoftGel è indicato per favorire la circolazione sanguigna e l’ossigenazione dei tessuti. Ancor meglio se abbinato al tessuto OUTLAST® in grado di equilibrare le variazioni di temperatura.
  • Per il benessere ergonomico è indicato un materasso in Visco Mind® in grado di diminuire i punti di pressione e alleviare lombalgie e dolori cervicali.
  • Reti a doghe ergonomiche non solo offrono il giusto supporto, ma contribuiscono anche a prolungare la vita del materasso.
  • Il benessere igienico è garantito da tessuto anallergico capace di inibire la proliferazione di muffe e batteri.
  • Per chi dorme di lato l’ideale è un guanciale in materiale morbido come il lattice, con un’altezza intorno ai 12 cm.
  • Chi dorme supino necessita di sostegno al collo offerto da un guanciale cervicale.
  • Per poter dormire a pancia in giù è importante che il guanciale non superi i 12 cm di altezza; l’ideale è 9 cm.
  • I tessuti sono un elemento dominante nella camera da letto. Le lenzuola ideali sono in fibre naturali, come il cotone leggero e fresco.
  • Mantenere la stanza pulita così da prevenire la proliferazione di acari e non dimenticare di arieggiarla quotidianamente. Una o due volte l’anno è opportuno igienizzare il materasso.

 

Giornata Mondiale del Sonno con il Personal Trainer del tuo riposo

Dormire meglio contribuisce a migliorare le attività quotidiane, permettendo di affrontare ogni sfida giorno dopo giorno. Per questo vi invitiamo a partecipare agli open day negli store PerDormire e a consultare il Personal Trainer del Sonno. Dal 16 al 18 marzo vi aspettiamo per trovare la migliore soluzione al vostro benessere, scoprite il negozio più vicino a voi.

LASCIA UN COMMENTO

POST CORRELATI